Cit. da lettera Anonima - "Merecà, fai più magheggi tu di Silvan!"

L'oratorio mette in scena il #200dB-Show

#200dB-ShowFervono i preparativi nell’Oratorio Don Bosco di Mercogliano per i festeggiamenti ufficiali del Bicentenario della nascita di Don Bosco. E’ un momento tanto atteso dai giovani e da tutti coloro che fanno parte della grande comunità salesiana mercoglianese, perché c’è la volontà di festeggiare al meglio il santo dei giovani.

Il 31 gennaio nella parrocchia della Ss. Annunziata e S. Guglielmo a Mercogliano, alle ore 10.00 si terrà la concelebrazione eucaristica presieduta dal vescovo Mons. Francesco Marino che, insieme a tutti i sacerdoti delle parrocchie di Mercogliano, accoglierà i giovani, i bambini e tutti i simpatizzanti salesiani.

Nel pomeriggio l’appuntamento è per le ore 17.30 presso l’auditorium della scuola media con il #200dB-Show, spettacolo realizzato interamente dai giovani oratoriani. Lo spettacolo vuole essere una rappresentazione di ciò che si realizza nell’oratorio, di ciò che i bambini imparano e condividono con gli altri nelle varie attività di laboratorio. All’interno dello show ci sarà anche un momento di testimonianza importante, perché questi festeggiamenti siano da  spunto per approfondire il mondo salesiano, l’eredità pedagogica che Don Bosco ha lasciato. Ci sarà la possibilità di toccare con mano che l’oratorio rappresenta un nucleo fondamentale della nostra realtà, dove ogni giovane può esprimere al meglio le proprie capacità e attitudini, un punto assoluto di riferimento in campo educativo, per il quale i giovani non sono oggetto ma soggetto propositivo e operante.

L’oratorio come voleva Don Bosco è casa che accoglie, scuola che educa alla vita, chiesa che evangelizza, cortile dove incontrarsi.

Condividi

Abbiamo 20 visitatori e nessun utente online